vai alla Home
   domenica 25 agosto 2019 
 

Provveditorato Inter.le OO.PP. Emilia Romagna

 

Via Santa Franca, 38 - Piacenza
Tel. 0523/337693
Email: llpp.piacenza@libero.it
Web: www.iperbole.bologna.it/iperbole/minlap/


I Provveditorati Interregionali sono gli organi decentrati del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti che, in forza del D.P.C.M. 5 luglio 2006, sono subentrati integralmente ai Settori Infrastrutture dei Servizi Integrati, istituiti con D.P.R. 2 luglio 2004 n. 184.
Al Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per le Emilia Romagna e Marche sono attribuite le competenze che, prima del D.P.R. 184/2004, facevano capo ai seguenti uffici:
Provveditorato alle Opere Pubbliche per l'Emilia Romagna
Provveditorato alle Opere Pubbliche per le Marche
Ufficio Speciale del Genio Civile delle Opere Marittime di Ravenna
Ufficio Speciale del Genio Civile delle Opere Marittime di Ancona

Competenze dei Provveditorati:
In via generale, i Provveditorati interregionali assicurano, in sede decentrata, l'esercizio delle funzioni e dei compiti di spettanza statale nelle aree funzionali di cui all'articolo 42, lettere a), b), d-ter), d-quater) e, per quanto di competenza, lettera d-bis) del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300.
Fatto salvo quanto disposto dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112 e dai conseguenti provvedimenti di attuazione, il Provveditorato interregionale svolge, anche su base convenzionale, le funzioni di carattere amministrativo, operativo e gestionale nei seguenti ambiti di attività:
opere pubbliche di competenza del Ministero;
attività di vigilanza sulle opere pubbliche finanziate dal Ministero e da altri Enti pubblici;
attività di supporto, su base convenzionale nella programmazione, progettazione ed esecuzione di opere anche di competenza di Amministrazioni non statali, anche ad ordinamento autonomo, economico e non, nonché di Enti ed organismi pubblici;
compiti di supporto tecnico e logistico per la realizzazione delle infrastrutture di preminente interesse nazionale di cui alla legge 21 dicembre 2001, n. 443;
attività di competenza statale di supporto alla repressione dell'abusivismo edilizio;
supporto alla attività di vigilanza sull'Anas e sui gestori delle infrastrutture autostradali;
supporto alla attività di gestione dei programmi di iniziativa comunitaria;
attività di vigilanza per l'edilizia economica e popolare;
supporto alle attività della Direzione generale per la sicurezza e la vigilanza sulle infrastrutture.

 

« Indietro




[[ Le notizie del giorno ]]



Informazioni di Servizio

Comunicati



 Meteo

Previsioni per Oggi